Amburgo
Germania, mondo.
Storie tra Italia e Germania
Tedeschi, cultura e tendenze

Di Franz in Franz

Franz pare essere come “la bella di Torriglia”, tutti la vogliono ma nessuno se la piglia.

Tutti ci avviciniamo a lui, lo respiriamo, ne abbiamo una breve relazione e poi ognuno vola verso altri lidi.

Ad onor del vero, per poter scrivere su questo blog bisogna avere una carta non dico vincente ma almeno in regola: aver assaggiato Franz. Ebbene, vergogna su di me, io non ho ancora fatto il grande passo, al massimo l´ho visto da dietro ai vetri di vari supermarket e bäckerei, l´ho riconosciuto, mi si sono illuminati gli occhi ma, come qualsiasi amore non convinto, ho abbassato lo sguardo e ho proseguito per la mia strada.

Ora proveró almeno a rivolgergli la parola, e cercheró di ingollarlo quanto prima per essere una degna erede di Erika e Carlo, che con lui hanno trascorso del tempo memorabile.

Franz, non preoccuparti, adesso saró io a prendermi cura di te…!

Friday 12 September 2014 ore 17:58

Non � possibile aggiungere un commento