Amburgo
Germania, mondo.
Storie tra Italia e Germania
Tedeschi, cultura e tendenze

Trecce stellari e fortini laterali

…No, invertito. Qui si parla della moda dilagante delle trecce laterali. A Sternschanze, ad Amburgo, in Germania e nel mondo.

sternschanze

La via principale di Sternschanze si chiama Schulterblatt, che poi sarebbe a dire scapola.

Sternschanze, che tradotto letteralmente significa “fortino stellare”, è il quartiere di Amburgo più amato dagli hipster. Dunque purtroppo, per forza di cose, anche da me.

E’ nel suo perimetro, in particolar modo nelle sere di venerdì e sabato (ma pure alla domenica), che si concentra il maggior numero di ragazze con acconciature che invidio. Le invidio non solo perché adesso ho i capelli troppo corti, ma perché non sarei in ogni caso in grado di emularle, credo.

Da internet-freak sempre più incurabile, tuttavia, ho iniziato un’accurata ricerca su Google utilizzando keywords quali “treccia laterale come si fa” e “treccia hipster”. Com’era prevedibile, mi si è aperto davanti un mondo di adorabili futilità e adesso, volendo, sono in grado di parlare con cognizione di causa di trecce a cascata e trecce a spina di pesce.

Sono in grado di parlarne, dicevo, ma non di riprodurle. Al massimo, dopo aver fatto la riga da un lato, so intrecciare la ciocca di capelli più vicini alla fronte e alla riga e fermarla con una forcina. Stop. Piú in lá non mi sono spinta. Guardate invece che razza di teste elaborate si vedono in giro…

treccia a cascata

Come farò, io, a integrarmi con la popolazione del fortino stellare?

Peraltro ormai é consuetudine che al venerdí, tra le sette e le nove, mi ritrovi a percorrere la Schulterblatt sotto una pioggia improvvisa. Per i primi minuti ci può anche stare, voglio dire, aggiunge quel tocco di decadenza che non guasta, Il pleure dans mon coeur comme il pleut sur la ville, perfetto. Il passo dall’autocompiacersi per la propria decadenza al malumore, per quanto mi riguarda, é però piuttosto breve, cosí varie volte sono finita a mangiare o a bere in posti a caso in attesa che il dio-tuono germanico si stancasse, italiana imbronciata in mezzo a tante sorridenti Rapunzel.

PS: Ulteriori treccespirazioni, se non avete la possibilità di far due passi a Schanze nel fine settimana…

Fatemi sapere che rapporto avete con le trecce, e, per chi avesse provato, se la fishtail braid è qualcosa di fattibile.

Friday 14 September 2012 ore 18:55

Non � possibile aggiungere un commento